PLENILUNIO DEL 09 FEBBRAIO 2020: ESPANDI LA TUA LUCE - OLLìN

Amati ma resta nel cuore perché così includerai tutti quanti dentro di te e non ti dimenticherai cosa significa amare davvero. Amati senza entrare nell'estremo dell'Ego perché ti perderai. Ama il tuo Ego ma riconosci chi è e non identificarti totalmente, perché così amerai tutte le tue parti anche quelle che esulano da lui. Brilla della tua luce e donala a chi sa apprezzare le piccole cose, il cuore gentile, la verità anche se scomoda. Brilla e illumina ciò che ti porta ad avere una visione più ampia, a vedere vicino e oltre, a unire gli opposti fluendo con la vita, a diventare umano. Apri la mente a tutto ciò che esiste come una sfumatura di te che ti permette di crescere e non ti toglie nulla. Sei il focolare che illumina e scalda qualunque cosa anche chi, lontano da tutto questo, vive le sue battaglie interiori a modo suo.

 

Il nove febbraio alle 8.33 il plenilunio sarà alto in cielo e illuminerà la vita di fuoco. Fuoco emotivo che divampa. Molti pianeti in fuoco ci diranno che possiamo bruciare per trasformare o bruciare per morire. Ma il fuoco ama la verità. Non può essere diversamente se ti ami davvero, allora sceglierai la verità come la tua unica via di liberazione. Sicuramente si svela ciò che esiste dentro di ognuno di noi e viene comunicato, forse in con rabbia, ma la sua forza vitale ti farà prendere sempre di più il posto che hai scelto. Hai la forza per farlo ORA. Ricordati che quella rabbia ti appartiene,  tua e ti indica una via per andare dentro di te...gli altri non c'entrano e se la attivano ti stanno permettendo di scoprire cosa ancora hai dentro: può essere un no non detto o un dolore non risolto, può essere tante cose che solo attraverso il tuo sentire potrai ascoltare.

 

Sappi che il fuoco è il calore che crea la vita, senza il quale non esistiamo. Il calore vuole tornare ad essere la fiamma vitale primaria che accende, che innalza, che si muove. Un movimento emotivo potrebbe essere molto potente in questi giorni di luna piena, ma ormai è diventato normale (visto le continue ondate di sollecitazione) accogliere quelle parti esplosive che vogliono esprimersi e ne hanno il diritto.

 

E' tempo di brillare nella gioia di chi sei e nella tua verità. Il buio non esiste senza la luce e viceversa. Sappi che tutto scorre, tutto passa, tutto si muove come un'onda che si innalza e se ne va, ma poi ritorna, cambiata, diversa, trasformata se te lo permetti. Tutto è Yin e Yang, contrazione ed espansione per tornare a contrarsi. Non ti fermare in nessuno dei due estremi, sappi che ci sarà sempre quello dopo e permettigli di manifestarsi. Così potrai gioire di ogni istante sapendo che puoi respirare dentro questo movimento.

 

E' tempo di accogliere l'impermanenza delle cose. Questo aspetto che molti rifuggono, ha tantissimi lati positivi. E' una costante della vita, l'unica permanente. Salire per poi scendere, manifestarsi per poi ritirarsi, gioire per poi piangere, ma tutto questo ha un gusto diverso se ci permettiamo di viverlo per ciò che è, senza attaccarci a nulla. Nessuna emozione è per sempre. Nessuna situazione. Nessuno stato. Non sei la tua mente ma nemmeno le tue emozioni. Goditi il movimento e inneggia alla gioia di esistere perché questo è possibile solamente qui, in questo Mondo così pazzo ma così dannatamente bello!

 

Sei tu che scegli di fluttuarci o di resistere. E' inevitabile, questa è la vita. Quando sei confusa Anima, non decidere. Quando non sai, non fare nulla. Accogli ogni istante diverso e illuminalo sapendo che qui e ora esiste ma dopo lascialo andare, non è mai per sempre. Permettiti di diventare quel momento, fonderti nell'istante che vivi, per poi sparire con lui permettendogli di mostrarti la via. Affidati al fuoco, alla vita, all'amore per ogni cosa. Sei pura luce insieme all'ombra e più profondamente vivi la contrazione, più espansione avrai a disposizione. Hai bisogno di te, del tuo cuore, del tuo calore per i tempi che vengono. Saprai usare tutto te stesso/a se ti permetti di diventare la vita e di non fuggirne. Non lottare contro l'ombra accoglila nella luce, espandila e ti aiuterà. Non resistere all'impermanenza della vita, tu sei la vita che si manifesta e se la accetti per ciò che è, tutto sarà molto diverso, entrerai in quella sincronicità che ti guida e ti mostra la via.

 

Io credo in te.... sempre.

 

OLLìN

 

*copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra

 

IN TEMPI DI OSCURITÀ, TIENI ALTA LA TUA LUCE di Jeff Foster

 

Quando qualcuno ti insulta, ti riduce a un oggetto,

quando ti offre un consiglio non richiesto,

quando ti incolpa per la sua sofferenza,

quando non ti ascolta, e parla continuamente di sè,

quando ti paragona agli altri,

quando ignora, contraddice, giudica o ridicolizza i tuoi pensieri e le tue emozioni.

Fermati. Respira.

Sappi che si tratta del suo dolore, non del tuo.

Sappi che sta facendo il solo sogno che può fare finché si sveglierà.

Sappi che non ti conosce, conosce solo la sua immaginazione.

Forse gli è difficile amare se stesso.

Forse cerca il suo valore all’esterno.

Forse è disconnesso dal respiro, dal corpo, dalla sua preziosa vitalità, dalla sua vera vocazione.

Forse vive in un mondo dualistico di bene e male, giusto e sbagliato, successo e fallimento.

Forse ha dimenticato la semplice gioia di essere.

Forse puoi capirlo.

Forse sei stato dov’è stato lui.

Non cercare di cambiarlo, ora. Potrebbe non cambiare mai.

Non cercare di correggerlo. Non sta chiedendo di essere corretto.

Più tu forzi, più lui reagirà.

Non rimanere impigliato nella sua rete di infelicità.

Osserva con chiarezza, magari sii compassionevole, ma non forzare.

Va bene se è sconvolto. Davvero.

Dagli lo spazio di essere sconvolto.

Va bene se si sente deluso da te.

Dagli lo spazio di sentirsi deluso.

Va bene se ti giudica. Fa’ spazio anche per i suoi giudizi.

E fa’ spazio per ciò che pensi e senti tu!

Permettiti di sentirti triste, arrabbiato, in colpa, in dubbio.

Lasciati attraversare da tutte queste preziose energie.

Non ti faranno alcun male, permettendo loro di muoversi.

Sì, incontrerai molti guardiani in questo viaggio.

Va’ comunque per la tua strada, e permetti agli altri di andare per la loro.

Non hai bisogno di giustificare il tuo cammino, né di difenderlo.

Resta accanto a te stesso in questi tempi difficili.

Non lottare contro l’oscurità; non ha potere in ogni caso.

 

Tieni semplicemente alta la tua luce.