30-04-2018 LUNA PIENA IN SCORPIONE: IL PASSAGGIO SENZA TEMPO E SENZA SPAZIO - OLLIN

Io non vi prometto nulla, se non di guardarvi dentro con grande chiarezza. Questa possibilità ci viene data ormai da mesi e si corona tra domenica notte e lunedì con la Luna Piena in scorpione che si congiunge a Giove retrogrado e si oppone al Sole... un momento di grande intensità per tutti, dove un portale viene aperto, anzi spalancato ed è il portale tra la Morte del Passato e la Presenza nel Presente.

 

Alle 02:58 ora italiana si darà la Luna Piena e in alto nel Cielo splenderà colei che trasforma e dopo il cambio di pelle dell'ultima luna nuova che ha lavorato sulle false identità dell'Ego, abbiamo la possibilità di tirar via un altro strato e di vedere cosa impedisce alla nuova pelle prendere la nuova forma. Spesso, andando tanto in profondità, le cose che rimangono non sono per nulla belle da vedere, ma è l'unico modo che abbiamo per liberarci dal passato, da qualcosa che ci angoscia profondamente e che, in realtà, non esiste più, a cui ci aggrappiamo perché sentiamo dolore, ma che basterebbe accogliere nelle braccia della Madre che tutto ama, per guarire...questo avviene verso noi stessi ma anche da noi verso gli altri. 

 

Se impariamo ad accogliere le nostre "bruttezze", impareremo a vedere e accettare quelle degli altri e solo così, il nuovo Mondo potrà iniziare a costruirsi veramente. Non vi prometto nuove Ere e Nuove dimensioni come per miracolo, perchè non è così...siamo noi che stiamo mettendo le basi, spogliandoci di ciò che non serve più, scegliendo la gioia e non il dolore, scegliendo le soluzioni invece di fissarci sui problemi...abbiamo tante possibilità per trasformare ciò che è ormai obsoleto, non aspettiamo che gli altri lo facciano!

 

Abbiamo costruito una Società su falsi valori che ci si stanno ritorcendo contro...pensate non ci siano soluzioni? anche se noi sembriamo innocenti sul nostro divano di casa, tutta questa esistenza l'abbiamo creata noi ed è lì per stupirci ogni giorno...quanta influenza abbiamo su questa creazione?

 

L'asse Toro-Scorpione trovo che sia l'asse più tormentato dello zodiaco...vengono contenute memorie molto antiche in quei cassetti, memorie di tradimenti, di sensi di colpa, di un passato così antico che la mente non arriva a ricordare, ma le nostre cellule si. Esiste la sessualità sulla quale sono state costruite migliaia di false strutture che ci reprimono la forza più potente che abbiamo.

 

In quest'asse esiste un punto che io chiamo del non tempo e del non spazio.... si può chiamare anche del per sempre. Proprio per questo la luna piena darà la possibilità a tutti di connetterci con questo punto dimensionale che ci permette di trasmutare...infatti, quel punto, potrebbe essere chiamato MORTE. Quando moriamo esiste il tempo e lo spazio svaniscono e ci ritroviamo nell'eternità dell'Anima e dello Spirito.

 

Per rinforzare ancora questo momento, l'asse che viene attivato da Sole e Luna e Giove fa aspetto con i nodi del Karma.... aprendo al croce di cui diversi autori parlano e che ci permette di trascendere qualcosa di veramente grande. Tutti gli eventi che stanno avvenendo ci stanno preparano a trasformare la forma che abbiamo conosciuto fino ad ora e che diventerà molto diversa da ciò che pensiamo che sia.

 

Questo momento è una grande possibilità per tutti. So che molti non stanno bene in questi ultimi tempi, siamo tutti in contatto con le lezioni più dure, quelle karmiche, quelle che durano una vita. E' ora di fare consapevolezza, dice il Maestro Capricorno, è ora di morire e rinascere, dice Il Grande Cuore Luminoso in Scorpione, rinascere nella luce e imparare dall'ombra, trasformare le memorie ormai obsolete per passare a un nuovo passo avanti che avverrà con i transiti dei Pianeti lenti che stanno facendoci cambiare letteralmente Era. Noi siamo richiamati a cambiare con lei.

 

Stiamo lavorando tutti su piani molto profondi dove viene richiesto il nuovo ordine per costruire la nuova gamma di valori, nell'essenzialità e semplicità. Coloro che sono venuti a contribuire attivamente e come precursori DEVONO riallinearsi con il proposito e agire dal cuore, gli altri, sono richiamati ad aprire cuore e mente e fare i grandi passi evolutivi che mancano per il riallineamento e la trasmutazione profonda di millenni di storia e di dolore.

 

Facile? per nulla...ma il dolore è funzionale a qualcosa, se impariamo a trattarlo scopriremo che ne avremo sempre meno bisogno e ci può aiutare attivamente nell'evoluzione interiore.

 

Di solito lascio un rituale... questa volta ho deciso di preparare un rituale molto potente che voglio fare in persona tra le prossime due lunazioni (il 15 maggio avremo la luna nera in Toro e continuiamo a lavorare su quest'asse). Vi consiglio comunque qualcosa da fare.

 

Come sapete la luna piena è un'illuminazione di qualcosa che sta uscendo e vuole essere visto. Qualcosa viene fuori per essere lasciato andare, l'ombra viene illuminata e le rivelazioni si fanno presenti. Per questo, siccome lavoriamo con energie molto antiche e memorie ataviche, vi consiglio questo che potete fare entro tre giorni dalla luna piena:

 

occorrente

 

1 candela nera (potete usarla anche rossa o bianca)

1 pugno di sale grosso

1 bicchiere d'acqua

1 specchio

 

Sedetevi con una musica soave e la candela accesa. Sentite profondamente la vostra oscurità e tutto ciò che negli ultimi tempi, vi è apparso chiaro e anche ciò che non lo è ma avete sentito come dolore inspiegabile dentro, sia fisico che mentale che emotivo. Semplicemente rimanete in ascolto e in osservazione, senza giudizio e sviluppando l'osservatore. Mettete una mano sulla vostra pancia/basso ventre. Ringraziate tutto ciò che avete sentito e vissuto. Ringraziate il passato con onore e amore incondizionato per le fatiche che avete fatto voi e i vostri antenati. Sentitevi parte di qualcosa di grande, più grande della vostra storia personale. Sentitevi artefici della guarigione del Mondo.

 

Espandete questa sensazione a tutto il corpo e sentite le vostre cellule cosa contengono, ringraziatele per mettersi al vostro servizio in modo incondizionato e direte queste parole:

 

"Care cellule che contenete tutte le mie memorie e quelle dell'umanità intera, vi ringrazio e vi onoro per ciò che fate per me. Caro corpo sei prezioso e mi aiuti sempre. Qui e adesso ti chiedo di collaborare e ti prometto che ti darò ascolto ogni volta che vorrai, per diventare alleati invincibili." Accarezzate il vostro corpo e prendete un pugno di sale e lo mettete e tenete sul basso ventre qualche istante. Respirate.

 

Mantenendo questa posizione dite queste parole: "Qui e adesso, per il potere a me conferitomi, chiedo che tutte le memorie di dolore che abitano dentro il mio corpo vengano trasmutate ed integrate, qui e adesso chiedo che tutte le memorie genetiche si trasformino in saggezza e conoscenza, qui e  adesso Io che Sono il Io Sono divento acqua e scorro lavando ogni memoria che mi impedisce di allinearmi con il mio più alto proposito"

 

Buttate il sale nell'acqua e prendete un altro pugnetto e fate la stessa cosa per tre volte, ripetendo le stesse cose e buttando il sale nell'acqua.

 

Respirate e rimanete in ascolto. Sentite come se il sale assorbisse le memorie e l'acqua le lavasse. Respirate per aiutare la trasformazione.

 

Poi aprite gli occhi e guardatevi allo specchi. Immaginatevi la vostra nuova immagine luminosa, osservate gli occhi del bambino che vive dentro di voi, ringraziatelo. Poi osservate l'adolescente, l'adulto e ringraziateli. Sentitevi grati. Respirate e chiudete il rituale.

 

L'acqua e il sale rimasti li buttate nella terra preferibilmente.

 

Sono certa che tutto sembrerà diverso.

 

Ollin