ANNO 2016-2017 CAUAC: TORMENTA SPETTRALE AZZURRA

 

 

Io dissolvo con il fine di catalizzare

liberando l energia

Sigillo la matrice di autogenerazione

con il tono spettrale della liberazione

mi guida il mio proprio potere duplicato

 

Libera! Lascia andare! Trasformati!

 

La Tormenta Spettrale Azzurra apre la porta alla Luce che attiva il ponte interdimensionale della Nave Tempo Terra e ci introduce nel nuovo Ciclo 29 di Sirio (1.29). Quest’anno si completa un processo di 4 anni di allineamento olografico che è cominciato il 26 di luglio del 2013, il primo ramo dell’anno Seme-Tormenta del Nuovo Ciclo (2013-2017).

 

L’energia della Tormenta corrisponde a Plutone (solare/profetico) con la qualità dell’autogenerazione. Plutone ha le qualità di auto generazione e di illuminazione. Più liberiamo l’energia del Nuovo Raggio che rivela l’invisibile, più i contenuti dell’inframondo (inconscio) affiorano nel regno della coscienza convenzionale per creare una trasformazione senza precedenti. In India, Plutone è vincolato al Signore SHiva. Shiva, Dio della trinità induista rappresenta anche la morte e la distruzione del superfluo per regalarci la rinascita e la risurrezione.

 

L’Anno Tormenta Spettrale Azzurra da vita a un ciclo molto maggiore: un ciclo di 2756 anni o 53 cicli di 52 anni, conosciuti anche come la Ruota Siriana. questa prima ruota va dall’anno 2016 al 2068, stabilendo la prima Era galattica della Nave Tempo Terra. Quest’anno ci da l’opportunità di dare un salto quantico della coscienza del nostro corpo fisico verso stati di coscienza continua e sopra coscienza., ma per farlo, ci viene richiesto di continuare a liberare le cappe e le forme di vita di identità, abitudini, sistema di credenze obsolete.

 

L'influenza di Cauac crea una vita piena di trasformazione fulminea, e porta i suoi nati ad emergere trasformati. Cauac spazza via ciò che resta delle illusioni limitanti per far emergere l’essenza nella sua totalità. E’ un Sole che ha appreso durissime lezioni e ha intenzione di “rimettersi in pari" in questa esistenza.

 

A volte, può sentirsi come se stesse inseguendo se stesso poiché c'è poco tempo per integrarsi prima che arrivi il prossimo livello di trasformazione. Metamorfosi e rivoluzione interiore sono processi chiave per Cauac. Crea spazio per la trasformazione e abbandona l'attaccamento a vecchi concetti che un tempo erano considerati verità. Le regole stanno cambiando e forse non hai a disposizione le nuove istruzioni per giocare. Cauac è arrivata all'ultimo muro che la separa dall'unità con la Sorgente. Gli intensi sentimenti di Tempesta la proietteranno attraverso i muri dell'illusione in un nuovo Mondo, facendola emergere come una Fenice che rinasce dalle sue ceneri. Sarà completamente trasformata e la sua e la sua forma originaria non sarà più riconoscibile. 

 

Cauac è l'energia della trasformazione che precede la realizzazione completa. Ciò porta questo Sole Maya estremamente profondo a esprimersi attivando se stesso e gli altri. Il solo fatto che esista, basta a catalizzare la realizzazione altrui.

 

Cauac è portatrice di tempeste per sé e per gli altri. Quando ci opponiamo alla trasformazione, la sua intensità aumenta. L'influenza di una tempesta può essere una benedizione o una maledizione a seconda della prospettiva assunta durante le prove e i momenti di crisi. È impossibile evitare la trasformazione di Cauac, che demolisce le fondamenta delle illusioni a cui ci aggrappiamo. Cauac ci può far uscire improvvisamente dalla profonda trance dell’oblio. Ricorda di riconoscere e accettare queste benedizioni e questi doni di crescita personale. Questa è la natura del portatore di tuono. 

 

Cauac è un guerriero della Verità e vuole sempre capire fino in fondo ciò che sta accadendo, cercandone sempre il senso profondo. È il primo ad abbattere i muri dell'illusione in modo che altri possano oltrepassarli. Dotati di forte intuizione, i Cauac sono in grado di vedere oltre ciò che gli altri normalmente vedono e di immergersi nell'energia originaria che sta alla base di ogni esperienza. Cauac è come un convertitore di luce: catalizza i cambiamenti e fa emergere la verità. Purtroppo Cauac è un Sole scarsamente apprezzato e riceve raramente riconoscimenti per le svolte evolutive, trasformazioni e comprensioni profonde che ha catalizzato negli altri.

 

Cauac è l'espressione dell'energia emotiva ed è caratterizzato da sentimenti estremamente sottili e amplificati. Per certi versi, Cauac è una lente d'ingrandimento che può scendere nei dettagli, raggiungendo questioni fondamentali dell'esperienza di vita. Detto questo, è ragionevole pensare che chi si trova sotto l'influenza di Cauac possa mostrare segni di fuga da sé, per cercare di allontanarsi da questa sensibilità. Dipendenze di ogni tipo possono presentarsi nella vita di Cauac. Tuttavia, la fuga è rara perché Cauac non può scappare dalla sua stessa energia di trasformazione. 

 

Cauac può essere completamente trincerato nella natura umana più bassa oppure può navigare nel regno più elevato della consapevolezza. Le forme più basse devono affrontare l'enorme lussuria che li può caratterizzare. Le forme più alte vivono di ideali elevati e danno al mondo un esempio da seguire. Cauac può essere tossicodipendente o santo, l'energia che sostiene la vita o colui che crea la necessità di ripararsi da se stesso. 

 

Cauac attrae stati di agitazione, che si manifestano come sfida per la crescita interiore. Da un punto di vista ristretto, si potrebbe dire che Cauac sia molto sfortunato. È quindi necessario espandere la nostra prospettiva, aggiungendo che attiriamo a noi solo ciò che siamo in grado di gestire. Questo ci dice che Cauac è un guerriero della conoscenza e della crescita. Per quale altro motivo attirerebbe a sé così tante lezioni? 

 

La pulizia di Cauac va oltre la dimensione fisica e riallinea l'energia che manca di equilibrio. Le prove e le sfide che Cauac deve affrontare sono fondamentali per acquisire la conoscenza e la forza per andare oltre i limiti delle prospettive ristrette e dell'illusione della limitazione. Fidati, lascia che sia e diventa nuovamente un avventuriero. La conoscenza e il ricordo sono inestricabilmente intrecciati con l'esperienza di vita.

 

 

Riassumendo, quest’anno ci incontriamo davanti a una energia che porta alla trasformazione, all’affiorare delle ombre e dell’inconscio e di ciò che non è stato integrato o rimasto in sospeso, la tormenta con la sua forza naturale, porta via tutto ciò che non serve più. Spesso questo portar via non è esattamente ciò che pensiamo o vorremmo, quindi mette a prova anche l’accettazione incondizionate, il fluire con gli eventi, l’uscire dal centro violentemente per ritrovarlo rinforzati e fiduciosi. L’aggettivo Spettrale, indica una introspezione profonda che deve esser realizzata da ognuno durante quest’anno tormentoso.

 

Francesca Ollin Vannini