IL  2017 CI METTE ALLA PROVA..COME AFFRONTARE IL PERIODO FINO ALLE ECLISSI DI FEBBRAIO

Eccoci qua a metà Gennaio...e avevamo parlato di nuovo inizio, rinascita, nuovo Sole ma....nella vita di tutti sembra continuare il nuvolone di Fantozzi che mantiene il buio e l'ombra sulle nostre vite...e allora ci chiediamo, che cosa sta succedendo?

 

Come dicevamo anteriormente, l'energia Cristica ed elevata è l'ambizione di tutti ma non è cosa per tutti; quando ci troviamo in presenza di un energia elevata ci sentiamo come sopraffatti, come schiacciati, asfisiati, soffocati poichè non siamo all'altezza di una vibrazione così alta e ciò ci indica che abbiamo bisogno di una purificazione ulteriore. Potrebbe addirittura sembrare un energia negativa e che ci vuole uccidere, realmente è così ma non perchè vuole, ma perchè è e non può essere altrimenti. Ricordiamoci che l'energia non è nè buona nè cattiva, semplicemente E'.

 

Quello che succede è che dal primo di Gennaio siamo entrati in un bel taglio energetico con il passato, tutte le prove e ciò che è uscito nel 2016 se non è stato completamente trasmutato, bè, per la felicità di tutti, ci stanno dando la possibilità di farlo ma con tempi e modalità molto più accellerate e, quindi, difficili da sostenere, ma niente è impossibile, poichè le nostre anime hanno scelto questo e sicuramente possono farcela a superarlo. E' come quando finiamo l'anno scolastico e rimangono delle materie in sospeso...ci danno la possibilità di recuperare ma con altre modalità, forse un pò più brusche.

 

Questo 2017 è vero che è un nuovo inizio, una possibilità unica per ognuno di noi di rinventarci in tutti i campi e sensi possibili, non solo personale ma, soprattutto quest'anno, ci viene richiesto di imparare a relazionarci da altri punti di vista, con altre modalità che fino ad oggi, probabilmente, ci hanno accompagnato ma senza troppi risultati....ora ci viene richiesto di portare le lezioni di vita, verso una condivisione.

 

Il 2017 è l'anno del nuovo Sole, ma per rinascere con il nuovo bisogna prima morire...la domanda ora è...quanti di noi sono veramente disposti a farlo? quanti di noi stanno veramente permettendo la morte e lasciandosi andare? quanti di noi stanno resistendo? 

 

Morire significa lasciar andare quelle parti di noi con le quali ci siamo identificati per tanto tempo e che siamo convinti che eravamo noi...quindi ci sentiamo come privati di qualcosa di nostro e che non vogliamo mollare ma, questa energia che viene, ci sta facendo capire che noi siamo ben altro, sta facendo crollare le maschere, sta dicendo di smettere di nasconderci e sta facendo uscire la Verità...e l'essere umano che è il re dell'incoerenza, prima vuole la Verità poi quando gliela danno e non gli piace...non la vogliono più; bè non è più tempo ormai per l inganno...e questo è solo l'inizio.

 

Ora abbiamo tempo...fermiamoci e osserviamo la nostra verità e chiediamoci se è veramente oggettiva o quanta parte di soggetività ha. Ovviamente i nostri occhi sempre avranno dei filtri con cui guardare il Mondo esteriore...non saremo mai oggettivi completamente, ma possiamo toglierci dall'inganno iniziando da noi, il più umilmente possibile, uscendo dalle identità che ci siamo creati nel tempo. Siamo qui per trasformarci come la nostra Madre terra sta facendo...PER RINASCERE BISOGNA PRIMA MORIRE E NON SEMPRE E' UNA MORTE PIACEVOLE. Pensiamo che non sarà nè la prima nè l'ultima morte...ogni sera moriamo andando a letto e ogni giorno è la possibilità di un nuovo inizio...proviamo a lasciarci andare e non disperare...manteniamoci nell'amore verso noi stessi, cerchiamo di non esigerci l'impossibile...siamo umani e sbagliamo, ma ogni sbaglio è un regalo perchè ci permette imparare a essere migliori quindi, niente è giusto e niente è sbagliato...tutto semplicemente E'....opportunità...possibilità, sta a noi incanalarla al meglio.

 

Anime non disperiamo...arrivano le eclissi di febbraio e saranno forti....ci richiedono azione nelle nostre vite, non può cambiare il macro se non cambia il micro. Ricordiamoci che a Marzo ci sarà un cambio energetico ma non torneremo più indietro..l'accelerazione avanza e tutto si allinea con questo...la purificazione continua....i tempi cambiano e noi con loro.

 

In Lak Ech!

 

Francesca Ollin Vannini